Ariccia.Tra le difficoltà dei più deboli.

Ariccia.Tra le difficoltà dei più deboli.

Il dramma delle persone senza lavoro specialmente quelle che appartengono alle cosidette fasce giovanili è un problema in costante aumento,ed Ariccia non si esime da questa assurda equazione.

team+building imagesQuando una persona è senza lavoro e socialmente debole la cosa si aggrava. Abbiamo incontrato per una breve chiacchierata una ragazza madre di Ariccia, che ha sulle spalle tutto il peso di portare avanti la propria vita, gia aggravata dalla sua difficoltà motorie, in quanto stiamo parlando di una persona con invalidità civile al 100%.

Angela una persona con straordinarie capacità umane e di sensibilità.

Ebbene Angela ragazza Madre, ci ha raccontato con molta dignità, e molta commozione il proprio calvario di doversi trovare a sostenere la propria famiglia, con a carico  due figli minori, due sorelle una di 22 anni e l’altra di 23, e la propria mamma, che ha perso il lavoro ed è disoccupata.

Ebbene Angela con molta dignità, ma tra mille difficoltà, si è sentita da Italiana abbandonata da questo Stato.

E con una pensione di invalidità, che si somma a una indennità di accompagno riesce a fare sopravvivere la propria famiglia con poco più di 750 euro al mese. Qualcuna delle due sorelle saltuariamente riesce a fare qualche lavoro di fortuna, guadagnando poche decine di euro.

Angela con molta commozione ci ha ricordato tutte le sue disavventure con le quali ha dovuto confrontarsi,affrontare le spese di condominio,  tra il pagamento delle bollette dei servizi necessari, gli alimenti, i medicinali, ed il latte in polvere  che deve acquistare per il neo arrivato. Il Municipio tempo fa la aveva impiegata in” borse lavoro” e di fatto questo le aveva permesso di migliorare le proprie condizioni di vita.

Da oltre un anno Angela, da quanto ci racconta è priva di lavoro, ed è in attesa di una borsa lavoro, che esperiamo arrivi.

Chiede lo spostamento della propria famiglia che alloggia in una “abitazione popolare”con affitto agevolato per persone meno abbienti, presso la Nettunense ad Ariccia , in quanto con la sua difficoltà motoria, e con il reddito basso, lei e la propria famiglia, non riescono a vivere degnamente, e sono costrette a vivere praticamente chiuse in casa. Questo spostamento chiesto a più riprese da quanto raccontato, presso le dirigenze comunali in materia di assistenza sociale a persone handicappate, e meno abbienti.

Angela ha voluto lasciare un video per chi ha la facoltà di ascoltare, e magari agire per aiutarla ad uscire dal suo piccolo personale limbo.

 

Se qualche amico ci legge le sorelle, come la Mamma di Angela avrebbero bisogno di un lavoro.Chi può ci aiuti.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...